Gianpiero Asara Cottu

MONOLOGO
Gianpiero Asara Cottu, più che un single, un singolare

Cosa dire di me? Sono un single e pure disoccupato.
Una volta un Responsabile del Reparto Risorse Umane ad un colloquio di lavoro mi ha chiesto: << Cosa vuole fare, il dirigente? >> E io: << L'intestino digerente. >> Una figuraccia...
Sono una persona strana, un alternativo, anzi, una testa di aperitivo. Non l'avete mai provata questa frase per fare colpo su una donna? << Ciao, sarò il tuo aperitivo. Dai, stappami! >> In genere mi rispondono: << Ma vai via, debosciato! >>
Sono uno sfigliato. Non ho figli, li vorrei avere, ma mi manca la materia prima, la carne umana con il rossetto, la donna. Scherzo.



Le donne sono bellissime, tutte, anche quelle che vanno truccate in palestra e poi sudano e gli si scioglie il mascara e sembrano un quadro di Pablo Picasso.
Sono un duro. Quando corteggio, dico spavaldo: << Sono un uomo a tenuta stagna. >> Detto così fa un certo effetto, e non vado certo in giro con il rossetto.
Perchè, alla mia età, non ho ancora una donna? Diciamo che la mia è una scelta.
Si.
Non mi voleva nessuno e così io "ho scelto" di rimanere da solo.
Sono scelte che uno fa, liberamente.

Non mi lamento. Mi piaccio.
Tutti i giorni ringrazio Dio di non essere Gigi Marzullo. Non perchè sia una persona strana, per carità, è che quello, con le sue domande, ti marzulla la mente.
SINGLE: Che buffa parola. Mi ricorda i gingles. E infatti il single è quello che sta tutto il tempo a casa sua ad ascoltare gingles. A Natale le mie amiche mi cantano: << SINGLE BEL, SINGLE BEL, SIGLE SIGLE BEL, TATATA-TARATTATA... >>
Pensate che una volta una mi ha detto: << Questo è il mio numero di telefono. >> E io: << No grazie, non gioco al lotto. >>
Una cosa hanno in comune tutti gli scapoli, belli e brutti: Tutti i singles sono persone "singolari". Alcuni di noi diventano famosi. Un single di successo: Karol Woityla. Il Papa!
Gli scapoli amano seguire la politica. Io in genere detesto tutti i partiti: ultimamente però mi accanisco con Silvio Berlusconi. Non perchè ci sia un motivo particolare, no così, perchè va di moda. Pare che sia alto al garrese un metro e venti. E di Giuliano Ferrara, ne vogliamo parlare? Il facocero del giornalismo. Se va in Africa è capace di sfamare lui da solo un villaggio cannibale. Lasciamoli stare, questi politici, hanno un paese da mandare alla deriva.

Parliamo di spettacolo: Francesco Rutelli. Dopo la morte della buonanima, Alberto Sordi, ora è lui l'attore comico e allo stesso tempo malinconico preferito dagli ambienti romani.
Anche la politica ha i suoi singles.
Rosy Bindi non è sposata. Non è riuscita ad "abbindolare" nessuno. Anche La Russa è scapolo. E' insopportabile, perchè di notte "se la russa".
Si, ci sono gli scapoli. Ma anche le scapole, non dimentichiamolo.
E' meglio lasciare o essere lasciati?
Vi rivelerò un segreto. Vince chi dice: << MI HAI SEMPRE FATTO SCHIFO! >> Per primo. E' brutto lasciarsi ma a volte è una necessità. Non se ne può fare a meno.
Per esempio, ho lasciato la mia ex fidanzata. La situazione era divenuta insostenibile. Io cercavo di spiegargli l'andamento della politica internazionale e lei mi rispondeva: << Tu non puoi affrontare queste problematiche. 
 [ CONTINUA SOTTO]

Ti devi occupare di cose più semplici, alla tua portata: giocare con la palla, usare il pongo; ti ho comprato l'omogeneizzato che ti piace tanto. >> Mi trattava come un bambino.

La cosa fondamentale è trovare una frase carismatica per troncare il rapporto. Ad esempio: << Ti lascio perchè sei una persona illiflua. >> Una non sa cosa ribattere e per non far capire che non sa cosa vuol dire risponde: << Si, in un certo senso è vero. >> A quel punto è fatta.
Abbiamo poi le donne che si tengono libere a causa della guerra. Io ne ho conosciuta una. Mi ha detto: << Sono single. >> E io: << La tua è stata una scelta? >> E lei: << No, è stata una pallottola. Hanno fatto fuori mio marito. >>

Forse il personaggio che cura di più il suo aspetto è Vittorio Sgarbi, un altro single dichiarato. Lui ha il complesso di pettinarsi i capelli ogni cinque minuti. Una sera è andato dal suo barbiere di fiducia. 

Amiche si coprono gli occhi
Lo choffer gli ha chiesto : << Quanti capelli tagliamo? >> E lui: << Tagliamene ... 256. Non uno di più. Occhio, eh, guarda che poi li conto. >> E' fatto così. Ed è anche uno che lascia spesso, suscitando commenti non certo entusiastici da parte delle sue ex. Hanno fondato un club. L'ultima fidanzata di Sgarbi ha rilasciato questa dichiarazione scioccante: << Vittorio? Un omignolo. >> Comunque è uno di cultura, scrive libri; ma non è il solo.

Un'altra single di successo: la scienziata Margherita Hack. E' una che non ha ancora conosciuto l'amore di Dio. Da quando ha detto che dopo la sua morte i suoi atomi si sarebbero dispersi nell'atmosfera, vivo con l'incubo di respirarne qualcuno!
Ho anche un'altra paura nella mia vita. Vi ricordate quando Berlusconi ha detto: << Giuro sulla testa dei miei figli che ho agito solo per il bene del Paese >>? Ebbene, vivo col terrore che un giorno o l'altro i figli di Berlusconi muoiano decapitati...

Share by: