"Ollelon" di Claudio Zucca

Intervista

Ollelon (storpiatura di "all alone")

Claudio Zucca (rigorosamente single, sta infatti con molta fatica rifiutando innumerevoli proposte delle sue ammiratrici pur di rimanere fedele allo spettacolo), con l'aiuto di supporti audiovisivi di alto livello tecnologico, condurrà il pubblico in questo zoo-safari sociale dove tutti gli spettatori potranno placare la propria sete di conoscenza, assistendo a scene a volte cruente (lotta fra single per la conquista dell'ultimo nasello surgelato) a volte poetiche (l'innamoramento del single per la signorina di "Telecom Italia Mobile... l’utente è al momento irraggiungibile") ma sempre molto suggestive.


La scheda dello spettacolo di cabaret che ha così tanto fatto parlare di Vita da Single.net, proposto tra il 2000 e il 2003 da Vitadasingle.net

Perchè il single fa tendenza?
Qual'è l'habitat del single maschio?
Cosa mangia un single?
Come si riproduce? Quali sono le sue abitudini amorose?

A queste e a mille altre domande cercherà di rispondere Ollelon!!, rigorosa escursione scentifica nel mondo di questa razza in via di apparizione, quella del single maschio.

Claudio Zucca (rigorosamente single, sta infatti con molta fatica rifiutando innumerevoli proposte delle sue ammiratrici pur di rimanere fedele allo spettacolo), con l'aiuto di supporti audiovisivi di alto livello tecnologico, condurrà il pubblico in questo zoo-safari sociale dove tutti gli spettatori potranno placare la propria sete di conoscenza, assistendo a scene a volte cruente (lotta fra single per la conquista dell'ultimo nasello surgelato) a volte poetiche (l'innamoramento del single per la signorina di "Telecom Italia Mobile... l’utente è al momento irraggiungibile") ma sempre molto suggestive.

Alla fine, molti misteri saranno svelati, e molti solitari ritroveranno finalmente l'orgoglio di rialzare la testa e di urlare al mondo "Non sono uno sfigato... sono un single!!"

Ollelon!! nasce dalla voglia di ridere in modo nuovo di un argomento di scottante attualità: la solitudine dei single.
Senza utilizzare scontati luoghi comuni, ma cercando di affrontare la situazione nei suoi aspetti quotidiani, umoristici loro malgrado. In una forma spettacolare che sta tra il cabaret (per la struttura comica "a uomo solo" e il teatro).

P.S. - Allo spettacolo è abbinato il concorso "Adotta un single". La fortunata vincitrice riceverà a casa propria, una volta alla settimana, vita natural durante, la biancheria dell’interprete da lavare e da stirare...

Share by: