Il single cerca casa

"Il single cerca casa"
... Eh si, arriva il momento in cui il single maschio deve trovarsi casa...lei lo ha cacciato fuori di casa, la mamma lo fa ingrassare, gli amici, stanchi di averlo in casa a girare alle 3 di notte ululando come un coyote con le emorroidi, non si fanno neanche più trovare al telefono.
Tu li chiami e risponde la nonna: "no, Federico non c'è, è in Indocina per lavoro"... signora, ma se fa il Pony Express "un pacco urgente"... e così, arriva il momento in cui ti decidi, e vuoi la tua tana...
Tanto tu hai ben chiaro come la vuoi: un loft, 450 metri quadrati tutti palchettati in olivo nero sardo, situato in pieno centro storico, con vasca idromassaggio, sauna e palestrina interna, e soprattutto, il tocco di classe: letto soppalcato a 14 piazze rotante con effetto surround, specchi sul soffitto, 
telecamere con grandangolo e, soprattutto, hola automatica e applausi scroscianti per i tuoi momenti migliori...
Tutto questo ambaradan (casa e accessori)... a 218.000 mensili, spese condominiali incluse...
Non è che il single vuole queste cose per snobbismo, o per moda... è perchè servono per caricare: pensa un po', vai da una ragazza e gli dici "vieni da me stasera? Ho la vasca con l'idromassaggio!" Ovvio che lei ci sta...
E io sono mica come quelli che rimediano mettendo 24 tubetti di alka seltzer nella vasca da bagno normale! Gli stessi che fanno la sauna nel ripostiglio con la vaporella a manetta!!!
No, se voglio le cose le voglio vere... a 218.000 mensili, spese condominiali incluse!!!!
Diciamo che mi sono dovuto un po' adattare... ho trovato un monolocale... 20 metri quadrati, di quelli con il letto a scomparsa... improvvisa!!! Ti addormenti sdraiato e ti risvegli a metà della notte col letto chiuso, in posizione pipistrello, in mezzo ai calzini sporchi, con due palline di canfora nel naso!
Ho anche l'angolo cottura trasformabile in bagno, che il più delle volte al mattino mi lavo i denti col ketchup!!!
E qui è iniziato il mio dramma... già, perchè quando gli amici mi dicevano "ma ce la fai a mandare avanti la casa"... io mi facevo una bella risata e "figurati, che ci vuole... mezz'ora il sabato mattina dopo il footing e prima dell'aperitivo e alè! Tutto a posto".... PAZZO!!!
Non mi rendevo conto che fare i lavori di casa è un'impresa improba... soprattutto perchè devi avere a che fare con gli elettrodomestici! Il single non li capisce, li subisce...
Ma il resto, alla prossima puntata, in cui parleremo di "IL SINGLE CASALINGO... UNA SPECIE IN VIA DI APPARIZIONE"...

Chiuderei la puntata di oggi con una poesia d'amore, che ridoni speranza a tutti i single che stanno cercando l'anima gemella...
Musica di sottofondo... ecco... così va bene... via
CARA, TU DICI CHE AMI I FIORI... E LI STRAPPI DAI PRATI
CARA, TU DICI CHE AMI I PESCI... E LI MANGI
CARA, QUANDO MI DICI CHE MI AMI... HO PAURA!!!

Claudio Zucca
Share by: